mercoledì 30 ottobre 2013

60.000 VITE DA SALVARE... NOI ABBIAMO FATTO IL NOSTRO!


"Migliaia di persone sono state non solo raggiunte ma direttamente coinvolte nelle iniziative di sensibilizzazione. Stiamo raccogliendo dati e materiale di quanto realizzato per renderli disponibili al più presto sul sito. Possiamo però già dire che VIVA!può essere considerata una pietra miliare nella sensibilizzazione del grande il pubblico sul tema dell’arresto cardiaco e della rianimazione cardiopolmonare e una risposta piena e qualificata data dal nostro Paese all’invito promulgato dal Parlamento europeo."

Tratto dal sito Viva 2013.

martedì 29 ottobre 2013

16 DAE IN 24 ORE


16 DAE in 24 ore merita il nostro plauso e i nostri complimenti: 11 nella regione Lazio, 4 in Puglia e 1 in Basilicata. E non solo: oltre alla installazione c'è stata anche la formazione dei responsabili delle scuole e degli impianti sportivi pubblici dove sono stati posizionati i DAE.

Avanti così.



domenica 27 ottobre 2013

MILANO: 10/12 ARRESTI CARDIACI AL GIORNO



"[...] quello per cui per noi è importante lavorare è la morte cardiaca improvvisa, cioè persone che in apparente buona salute hanno questo arresto cardiaco."

Giovanni Sesana
AREU Milano

sabato 26 ottobre 2013

SALVARE UNA VITA... A SUON DI MUSICA!

video

A utilizzare questa campagna informativa è l'American Heart Association: il messaggio è chiaro, impattante e molto semplice.
E' incredibile come passi il concetto che per salvare una vita bastino due mosse: chiamare aiuto e comprimere in maniera decisa il torace a ritmo di Staying Alive.

Bravi!

venerdì 25 ottobre 2013

ATTIVITA' SPORTIVA E DAE: ANCHE LA LEGGE DALLA NOSTRA PARTE


"Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività’ sportiva non agonistica o amatoriale il Ministro della salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministro delegato al turismo e allo sport, dispone garanzie sanitarie mediante l’obbligo di idonea certificazione medica, nonché’ linee guida per l’effettuazione di controlli sanitari sui praticanti e per la dotazione e l’impiego, da parte di società’ sportive sia professionistiche che dilettantistiche, di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita."


Decreto Balduzzi
Articolo 7 comma 11 della citata Legge l'adozione di defibrillatori presso le strutture sportive.

(Per l'intero decreto, clicca nella colonna a destra sulla sezione DAE E ATTIVITA' SPORTIVA)


mercoledì 23 ottobre 2013

RIANIMARE... A TEMPO DI MUSICA! (FLASH MOB)



A volte argomenti seri e importanti sono molto più impattanti con la musica e il colore. E per chi avesse difficoltà con l'inglese alcuni punti importanti:

minuto 00:01:00 
"Sapete cosa fare se vedete qualcuno collassare per terra? Semplice, chiunque di noi può salvare una vita!"

minuto 00:01:16
"Ehi tu! Chiama il 118! E tu invece porta un DAE! Io inizio la rianimazione cardiopolmonare!"

minuto 00:03:20
"Io sono via... tu sei via... siamo tutti via!"

Semplice no?



UNA CORRETTA RIANIMAZIONE CARDIO POLMONARE... CON E SENZA DAE!


Ecco, è giusto condividerlo. E' giusto sapere. E' giusto imparare.
E' un atto di civiltà. E' un atto dovuto.



lunedì 21 ottobre 2013

STEFANIA, IL MASSAGGIO CARDIACO LE HA SALVATO LA VITA



"La rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce sono le uniche manovre che possono salvare la vita in caso di arresto cardiaco . Le manovre salvavita della rianimazione cardiopolmonare sono semplici e sono attuabili anche da chi non ha una preparazione sanitaria specifica. In Italia si potrebbero salvare circa 12mila persone ogni anno se si diffondesse la cultura della rianimazione cardiopolmonare precoce e della defibrillazione precoce".

Grazia Papotti
Responsabile del centro di formazione Irc (Italian Resuscitation Council) dell’ospedale Molinette

Volete leggere l'intervista a Stefania? Cliccate qui!

domenica 20 ottobre 2013

ANCHE A MAGENTA (MI) ARRIVANO DUE DAE



Due nuove postazioni DAE a Magenta: nella frazione di Pontevecchio e in via Boccaccio. E' bello vedere come piano piano le persone, e soprattutto le Amministrazioni si sensibilizzino all'argomento. 

Allora avanti così!


Per maggiori informazioni, leggete qui.
Tutte le foto le trovate qui.


UN TIFOSO, UN DAE, UNA DOMENICA POMERIGGIO


L'ennesima tragedia sfiorata. Leggiamo qui che anche oggi una tragedia è stata sfiorata. Una delle 60.000 che ogni anno colpisce qualcuno di noi per la morte cardiaca improvvisa. Durante una partita di calcio, un uomo di 49 anni, ha avuto un malore andando in arresto cardiocircolatorio. 

Tempestivo l'arrivo dei soccorsi che praticando la Rianimazione Cardiopolmonare e usando il DAE hanno permesso di stabilizzare l'uomo e portarlo all'ospedale più vicino.

La notizia completa la potete trovare qui.


DONATO UN DAE ALLA PALESTRA "A. MORO"

(foto di P. Nava)

Noi ci fermiamo mai. 

Sabato 28 settembre presso la palestra "A. Moro" è stato donato un DAE per incrementare le zone cardioprotette. Le palestre in particolare modo. E' solo l'inizio di un lungo percorso in cui crediamo.

Per vedere le foto della giornata, clicca qui.


IL MIO SPORT MI STA A CUORE


RCP - PARLIAMO DI RIANIMAZIONE CARDIPOLMONARE


SALVARE UNA VITA SI PUO'!


Il 19 Ottobre 2012 è stata fondata l’ASSOCIAZIONE TUTTI PER FABIO.
Abbiamo deciso di rendere “formale” e organizzata un’attività e un impegno verso un tema che purtroppo abbiamo iniziato a conoscere con la scomparsa di Fabio, nel 2010, ma a cui oggi la cronaca locale, nazionale e sportiva dà sempre più spazio.
L’ASSOCIAZIONE TUTTI PER FABIO è infatti un’associazione di volontariato, senza scopo di lucro, che ha come obiettivo sensibilizzare sull’importanza della defibrillazione precoce e della cultura di primo soccorso cardiopolmonare come strumenti imprescindibili per combattere morti causate da arresto cardiaco improvviso.
Altro nostro obiettivo è organizzare raccolte fondi per l’acquisto di Defibrillatori Semiautomatici (DAE) da collocare sul nostro territorio. La campagna associativa è già iniziata! 

Chiunque fosse interessato ad avere informazioni, associarsi o sostenerci non esiti a contattarci!